È importante scegliere una voce per spot audio.
Perché dovresti scegliere me? Almeno per 4 buoni motivi + 1 se sei a Parigi.

  1. Esperienza
    Ho lavorato più di 12 anni in diverse radio italiane come speaker radiofonica e come speaker pubblicitaria. So perfettamente come usare la mia voce per valorizzare il tuo brand in modo naturale e professionale. Ho ascoltato così tanti spot fatti bene e così tanti spot fatti male che ho le orecchie allenate che sanno quando uno spot funziona e quando no.
  2. Pronuncia e articolazione perfetta
    Sei sicuro di avere una voce madrelingua professionale che registra in italiano standard senza accenti regionali: ho studiato dizione, recitazione, intonazione. Per fare questo mestiere non ci si può improvvisare se si vogliono ottenere risultati credibili. Affidarsi a una voce non professionale porta solo danni e disagi: paghi poco per ottenere poco.
  3. Più veloce di una deadline
    In poche ore hai l’audio che ti serve.
    Grazie al mio home studio, lavoro da più di 8 anni da remoto con tutti gli studi che ci sono nel mondo. Posso registrare in ogni momento. Mi mandi il testo ed entro 48 ore lo trovi nella tua casella mail. Se vuoi assistere alla registrazione o guidare la direzione artistica ci possiamo collegare mentre registro e puoi sentire in diretta la sessione di registrazione.
  4. Check sul testo
    Sono anche una copywriter pubblicitaria: posso darti delle indicazioni per potenziare il testo, per accorciarlo (io e te sappiamo che spesso i testi sono più lunghi di quello che dovrebbero), per renderlo più leggibile e soprattutto ascoltabile. Ti do consigli per migliorare il testo che mi mandi, correggiamo, se ci sono, parole che non utilizziamo nell’italiano corrente, frasi che tradotte nella tua lingua vogliono dire un’altra cosa, refusi.
  5. Registro nel tuo studio a Parigi
    Il tuo studio è a Parigi? Posso raggiungerti e registrare da te. 

Dentro il kit troverai: una demo generale montata e in bianco, un sample della mia voce per ogni categoria (video, spot audio, documentario, audioguida, etc), la scheda tecnica del mio set-up.


Ecco alcuni esempi di spot che ho realizzato per i miei clienti:

Goldenpoint
Hitachi
Acloud
TiNoleggio.it

Extreme Printing
AmicaFarmacia

Perché non cominciamo subito a registrare il tuo spot audio?
Scrivimi!

L’importanza di una voce italiana professionale per il tuo spot audio

Se devi farlo fallo bene.
Hai pensato proprio a tutto in modo tale che fosse perfetto: il tuo studio è attrezzato con le tecnologie all’avanguardia, hai lavorato sodo per portarti a casa clienti belli e importanti, i tuoi collaboratori sono professionisti validi ed affidabili. La qualità del risultato finale dipende moltissimo dalla qualità di tutti questi elementi messi insieme. Anche la voce che sceglierai per i tuoi spot audio parteciperà al tuo obiettivo: fare il miglior lavoro possibile.

Una bella voce per le tue produzioni audio in italiano è quello che ti serve. Una voce che sappia trasmettere l’anima di un prodotto o di un servizio, raccontare un brand con espressività, che sappia andare veloce veloce perché hai solo 10 secondi e il testo ne dura 15, che sappia cambiare intenzione secondo le tue indicazioni, entrare nel testo tanto da farlo diventare il punto di incontro tra il brand e chi lo ascolterà. Una voce professionale che diventa un tramite presente e invisibile che mette in connessione i brand e le persone in un posto felice: una voce come la mia.

È il momento di dare una voce forte, chiara, italiana, ai tuoi clienti.
Lavoriamo insieme!

Dentro il kit troverai: una demo generale montata e in bianco, un sample della mia voce per ogni categoria (video, spot audio, documentario, audioguida, etc), la scheda tecnica del mio set-up.


Perché creare uno spot audio in italiano

Lo spot audio è un messaggio pubblicitario che dura di solito tra i 10 e i 30 secondi, destinato a essere trasmesso su radio, webradio e piattaforme di streaming musicale.

Lo spot audio che conosciamo tutti è lo spot radio che è stato progettato per essere trasmesso durante i cluster pubblicitari delle varie radio. Ma oggi abbiamo davvero tante altre opportunità per diffondere il nostro messaggio, molti altri supporti di ascolto audio hanno preso piede:

  • le piattaforme di streaming audio come Spotify, Deezer, Soundcloud 
  • i podcast: un recente studio afferma che gli annunci che si inseriscono nei podcast sono meno invadenti rispetto a tutti gli altri tipi di annunci digitali
  • gli eventi: il marchio può trasmettere brevi spot in occasione di eventi che sponsorizza o organizza (eventi sportivi, fiere, ecc.).
  • gli assistenti vocali: non ancora molto diffuso come servizio ma in forte espansione, è un mezzo che sta poco a poco sviluppando una nuova forma di pubblicità audio. Si tratta di punti interattivi in ​​cui l’ascoltatore può rispondere con la voce.  

Gli annunci audio più sorprendenti e stimolanti, hanno un tasso di memorizzazione del 24% superiore rispetto agli annunci display. Lo spot audio è uno strumento pubblicitario che mira a raggiungere un massimo di ascoltatori ed è un mezzo ideale per trasmettere informazioni su un’azienda. Consente al marchio di:

  • trasmettere un messaggio 
  • condividere l’universo di un brand
  • essere identificato e riconoscibile

L’identità sonora del brand

La pubblicità audio trasmette molte informazioni sull’universo sonoro del marchio. È un canale di comunicazione in cui l’identità sonora del marchio svolge un ruolo particolarmente importante.

In effetti, ci sono diversi componenti dell’identità sonora:

  • la voce innanzitutto: i brand lungimiranti scelgono una voce perché si faccia portavoce dei suoi valori e della sua identità sonora e la mantengono nel tempo per permettere ai clienti di riconoscere quel brand in ogni contesto.
  • il logo audio, il sound logo: alla fine dello spot la firma sonora rafforza la presenza del marchio.
  • il sound design: è il DNA sonoro del marchio. Viene progettato per trasmette informazioni sull’universo del marchio. Per esempio la scelta del mood musicale crea delle differenze di personalità del marchio: sarà diverso il messaggio di un’azienda che utilizza il reggae, rispetto a quella di una che utilizza un pianoforte classico.

Lavoriamo insieme! Non vedo l’ora di dare voce ai tuoi clienti.